Industry Report - Siderurgia

Iscriviti

Per ricevere il pdf completo ed essere aggiornato sui trend del settore, iscriviti alla newsletter Euler Hermes Italia

> Clicca qui

I primi segnali di ripresa del settore si sono intravisti nei primi sette mesi dell'anno con la produzione che ha raggiunto 15 milioni tonnellate, ma tutto ciò ovviamente non basta per ritornare vicino ai livelli del pre crisi (-24%).

​​La siderurgia italiana a un bivio

 
(Dati aggiornati ad ottobre 2014) 

 

  • In Italia la produzione è aumentata nei primi sette mesi dell'anno, raggiungendo 15mn tonnellate, ma rimane il 24% rispetto ai livelli pre-crisi. La catena del valore nazionale ha in qualche modo tenuto (e i termini di pagamento sono un po’ migliorati) grazie a prodotti ad alto valore aggiunto, a impianti tecnologicamente avanzati, e alle esportazioni che però 'mostrano la corda' in alcune regioni, come l’Umbria, influenzate dalla performance dei grandi produttori.
      
  • La crisi continua a soffocare anche le PMI a causa delle difficoltà di alcune filiere utilizzatrici, come quella degli elettrodomestici, delle costruzioni e dell’auto.

  • Nei prossimi due anni c’è da aspettarsi lo sviluppo di nuovi mercati target per i prodotti italiani, fusioni e acquisizioni (anche dall’estero) nel settore dell'acciaio comune e una pausa nella produzione di acciai speciali.

 

    Effettua il download dello studio

Industry%20Report%20Ottobre%202014%20Siderurgia%20Anteprima
Per scaricare il pdf dello studio in versione abstract,clicca qui

 

 

Per ricevere il pdf completo ed essere aggiornato sui trend del settore, iscriviti alla newsletter Euler Hermes Italia cliccando qui.

 

 

 
 
 
 

    Gli altri report: