Appalti pubblici forniture e servizi

Provvisoria Fornitura e Servizi Enti Pubblici

 
La “cauzione provvisoria” è richiesta dall’Amministrazione pubblica ad ogni Impresa che intende partecipare ad una gara per appalto di fornitura o di servizi, ed ha lo scopo di garantire al Committente medesimo l’impegno dell’Impresa aggiudicataria a sottoscrivere il relativo contratto. L’ammontare della cauzione è stabilito generalmente nella misura del 2% dell’importo a base d’asta salvo riduzione a fronte delle certificazioni ISO 9001 e SOA.

Ref : Art. 75 D.Lgs 163/2006

 

 

Definitiva Forniture e Servizi Enti Pubblici


L’impresa rimasta aggiudicataria di un appalto pubblico di fornitura o di servizi  deve prestare “cauzione definitiva” a garanzia di tutti gli obblighi assunti con la firma del contratto. L’ammontare della cauzione è stabilito nella misura del 10% dell’importo offerto per l’esecuzione della fornitura o del servizio salvo riduzione a fronte delle certificazioni ISO 9001 e SOA.

Ref : Art. 113 D.Lgs 163/2006.